L’avvocato di famiglia

avvocato di famiglia

Chi è l’avvocato di famiglia e di cosa si occupa

L’avvocato di famiglia (o avvocato matrimonialista o avvocato divorzista) è quel professionista che si occupa di tutte le questioni connesse al diritto di famiglia e dei minori. Si occupa non solo delle tematiche riguardanti la fine del rapporto coniugale ma di tutte quelle inerenti la nascita e lo svolgimento del rapporto di coniugio e dei rapporti di fatto. Invero, sebbene si è soliti rivolgersi all’avvocato matrimonialista per porre fine al rapporto coniugale, e quindi per affrontare cause di separazione e divorzio e tutte le questioni connesse come l’affidamento ed il mantenimento dei figli, tale figura professionale può intervenire, altresì, in una fase precedente, nel corso del normale andamento del rapporto.

Ad esempio, l’avvocato matrimonialista può intervenire per illustrare alla coppia quali sono i diritti e i doveri nascenti dal matrimonio, oppure quali regimi patrimoniali è possibile adottare o per la costituzione di un fondo patrimoniale, oppure ancora per la stesura di contratti di convivenza tra persone che non intendono unirsi in matrimonio.
E’, dunque, possibile rivolgersi all’avvocato di famiglia non solo nella fase patologica del rapporto coniugale ma anche per capire qual è la tutela giuridica che il nostro ordinamento ha previsto per la famiglia. La disciplina giuridica in materia di famiglia è mutata nel corso del tempo ed ha subito importanti evoluzioni connesse ai cambiamenti verificatisi in seno alla società. Dall’introduzione del “divorzio” con la legge n. 898 del 1970 alla legge n. 76 del 2016, c.d. Legge Cirinnà, sulla unioni civili, sono tante le riforme intervenute, può essere così importante rivolgersi ad un professionista per comprendere quale sia il panorama legislativo e giurisprudenziale in materia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *